Manifestazione CIP: Una Giornata con i Campioni CIP del Lazio

Lunedì 28 Novembre 2016, dalle ore 9.00 alle 19.00, presso la Fondazione Santa Lucia di Roma, sita in via Ardeatina 354, si svolgerà un'iniziativa denominata Una Giornata con i campioni CIP del Lazio.
Di seguito la lista degli alunni, che verranno premiati nella Cerimonia di Premiazione dei Campioni paralimpici del Lazio s.s. 2015/2016, che si svolgerà lunedi 28 novembre 2016, a partire dalle ore 15,00, presso la Sala Congressi della Fondazione Santa Lucia di Roma, in Via Ardeatina 354, per aver conquistato un titolo nelle gare ufficiali in campionati regionali, nazionali e internazionali nella stagione sportiva 2015/2016.
I.I.S.S. Lucilla Domizia - Roma
Bottazzi Simone, Caporuscio Benedetta, Serafini Chiara. http://www.ciplazio.it/cip2/sez/news/exp/1477/1/ac/1/
Si ringraziano i docenti Iacopo Balocco, Valeria Di Segni, Gloria Grifoni, Alessandra Patrizi.

Eugenia Cheng, la prof che insegna la matematica con torte, biscotti e marmellata



Cornetti e pan di Spagna sulla cattedra per spiegare formule e teoremi. Eugenia Cheng ha trovato un modo “dolce” per far capire la matematica a tutti, e lo racconta in un libro e su Youtube
Quando associamo un’informazione a un’immagine, la nostra mente la ricorda meglio. Allo stesso modo, se colleghiamo un concetto astratto, come la matematica, a qualcosa di fisico, come una fetta di torta o un biscotto, improvvisamente anche i numeri e le formule saranno più semplici da capire. E’ quanto sostiene Eugenia Cheng, insegnante 40enne inglese originaria di Honk Kong. Cheng è una professoressa associata di matematica pura all’Università di Sheffield, nel Regno Unito, e ricercatrice nella School of the Art Institute of Chicago.
- continua la lettura su http://ischool.startupitalia.eu/

Montecatini Terme. Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura

Dal 14 al 16 ottobre 2016 a Montecatini Terme, in Toscana, si terrà la quarta edizione del festival “Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura”, con protagonisti noti scrittori che nei loro romanzi raccontano il cibo e chef che lo esaltano nelle loro ricette e spesso in libri di successo.
Si conferma anche quest’anno la presentazione in anteprima nazionale di “Slow Wine 2017″, la guida dei vini di Slow Food (sabato 15 ottobre al Teatro Verdi) cui seguirà (alle Terme Tettuccio) la degustazione dei vini premiati alla presenza di oltre 500 produttori provenienti da tutta Italia.
L’ingresso alle Terme Tettuccio per Food&Book è gratuito, limitatamente agli spazi in cui si svolge il Festival
INFO: http://www.foodandbook.it/

La “Locanda degli ultimi” mette a tavola i più deboli

L’iniziativa di un agriturismo nel Monferrato: “Non per beneficenza, ma per condivisione”
L’idea è nata a Tiziana Travaglini, figlia di un famoso viticoltore di Gattinara (i vini Travaglini sono venduti in tutto il mondo), che a un certo punto ha scelto di trasferirsi su questi colli, patrimonio dell’Unesco, per amore di Silvio Morando, agricoltore un po’ naïf, da 5 generazioni con le mani nella terra, un uomo ruvido e schietto, come il terroir che difende, e l’umiltà tatuata nell’animo. Chi sono gli ultimi? «Non solo gli ostinati amici che per ultimi abbandonano il tavolo, ma soprattutto gli ultimi di questo mondo brutalmente globalizzato: i diversi, i diseredati, gli emarginati, i più deboli, chi soffre o è malato».
- continua la lettura su http://www.lastampa.it/

Negare le cinque stelle agli hotel non accessibili

Ridurre il numero delle stelle agli alberghi che non sono accessibili ai disabili. È la richiesta di alcune associazioni spagnole.
Che denunciano le circostanze spiacevoli che si verificano quando gli hotel non hanno rimosso le barriere architettoniche di reception, camere o bagni. Causando enormi disagi agli ospiti con handicap che aspirano, come tutti gli altri, a godersi le meritate vacanze. Per questo i promotori dell’iniziativa chiedono alle autorità competenti la revisione dell’assegnazione delle stelle alberghiere. Affinché si tengano presenti anche aspetti come la formazione del personale sui temi dell’accessibilità, l’organizzazione e la gestione della struttura in funzione delle esigenze e delle peculiarità dei diversamente abili, nonché l’applicazione dei criteri architettonici inclusivi previsti dall’Universal Design.
(fonte: http://www.west-info.eu/it/negare-le-cinque-stelle-agli-hotel-non-accessibili/)

AIPD. On my ow... at work

Il 29 settembre 2016 a Roma, presso la sala conferenze del CPI Porta Futuro, via L. Galvani 108 (zona Testaccio), si terrà l’evento di presentazione del progetto europeo Erasmus+ “OMO. On my own… at work” e il lancio degli strumenti realizzati, la app e i videotutorial.
OMO è iniziato nel settembre 2014 e ha come obiettivo la promozione dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità intellettiva attraverso tirocini mirati nel settore alberghiero e della ristorazione.
- continua la lettura su http://aipd.it/on-my-own-at-work/

Tutto quel che sapete sul cibo è falso



Questo intervento si è tenuto l'8 ottobre 2011 all'interno di TEDxReggioEmilia. Una giornata di 19 mini-lectio magistralis sul tema "Italia da esportazione", ovvero una serie di buoni motivi (e persone) per cui vale ancora la pena vivere nel nostro Paese.
Una manifestazione curata da Riccardo Staglianò e organizzata da WW Lab (Laura Credidio, Alessandro Schiatti e Paolo Tegoni).
Medico internista al Gemelli di Roma, nutrizionista di Miss Italia e fondatrice dell'associazione Eutrophia, Sara Farnetti ci invita a conoscere meglio ciò che mangiamo affermando che "Tutto quel che sapete sul cibo è falso".

La lunga vita di Marianna Ucrìa dal romanzo di Dacia Maraini

Fin dalle sue prime pagine il romanzo di Dacia Maraini, vincitore nel 1990 del Premio Campiello, immerge il lettore nel clima cupo e pieno di contraddizioni della Sicilia del Settecento.
Mentre in Europa trionfa il Secolo dei Lumi, a Palermo, in un tempo scandito da impiccagioni, autodafé, matrimoni d’interesse e monacazioni, si consuma la vicenda di Marianna, della nobile famiglia degli Ucrìa. “Sposare, figliare, fare sposare le figlie, farle figliare, e fare in modo che le figlie sposate facciano figliare le loro figlie che a loro volta si sposino e figlino…”, è questo il motto della discendenza Ucrìa, che in questo modo è riuscita ad imparentarsi per via femminile con le più grandi famiglie palermitane. Marianna, costretta ad andare in sposa a soli tredici anni a suo zio, investita “con rimproveri e proverbi” quando osa sottrarsi al suo ruolo di moglie, sembra all’inizio destinata alla medesima sorte. Lei è però diversa, sordomuta, ma proprio da questa menomazione trarrà la forza per elevarsi al di sopra della chiusura e della meschinità che la circonda.
Martedì 2 agosto
Giardini della Filarmonica via Flaminia 118
Contatti:
tel. 06 47 46 390
e-mail prenotazionisolistidelteatro@gmail.com
sito ufficiale www.teatro91.com
Biglietto d'ingresso:
€ 15,00 prezzo intero
€ 13,00 ridotto Bibliocard
Ingresso gratuito per gli spettacoli pomeridiani
https://www.facebook.com/I.Solisti.del.Teatro/
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI ALT ACADEMY
06 40 70 056 info@altacademy.it

Maturità, la geografia dei voti racconta un Paese diviso

Due piccole scuole italiane hanno qualcosa in comune. Una è un liceo classico e si trova in Puglia, nella provincia di Brindisi, l’altra un istituto professionale nel sud della Sardegna – a un passo dal mare. Le unisce il trovarsi ai capi opposti nei risultati degli esami di maturità.
In un caso, poco meno di uno studente su cinque si è diplomato con il massimo possibile: 100 e lode. Nell’altro invece tre su cinque hanno concluso gli studi superiori con 60, il voto minimo. Si tratta di due record, molto al di sopra della media. In generale è riuscito ad arrivare al 100 e lode appena lo 0,7% degli studenti, mentre il 9,5% si è diplomato con 60. Giusto in questi giorni migliaia di famiglie hanno fatto i conti con il risultati di quest’anno. E quest’anno, per la prima volta, con il progetto Scuola in chiaro, il Miur ha reso disponibili statistiche dettagliate sui risultati dell’anno scolastico 2013/2014.
- continua la lettura su http://www.lastampa.it/

Nasce a Genova la prima Accademia di formazione per l' hotellerie di bordo

Nasce la prima Accademia di formazione per l' hotellerie di bordo.
Il nuovo centro, la cui inaugurazione è prevista a ottobre 2016, avrà come sede Villa Figoli di Arenzano (Genova) e sarà la prima scuola in Italia dedicata esclusivamente alla formazione di professionisti dell'hotellerie che lavoreranno sulle navi passeggeri, come ad esempio cuochi, pasticceri, panettieri, animatori, addetti al servizio clienti e altre figure legate all'accoglienza e all'intrattenimento di bordo. La scuola sarà gestita dalla Fondazione ITS Accademia italiana Marina Mercantile che ha già in previsione l'attivazione di corsi per animatori, addetti al servizio clienti, cuochi, per un totale di 60 utenti.
- continua la lettura su http://www.orizzontescuola.it/node/66929

Persone con sindrome di Down: prosegue il Progetto “OMO”

Il progetto europeo “OMO” (ove “OMO” sta per “On My Own at Work”), che ha per capofila l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) e che consente a numerose persone con sindrome di Down di svolgere specifiche mansioni lavorative nel settore alberghiero, ha concluso la parte dedicata alla produzione di materiale formativo, con la realizzazione di un’applicazione installata su minitablet e di alcuni videotutorial
- continua la lettura su http://www.superando.it/